Uranium Backup
La soluzione più completa e versatile per il backup e il trasferimento dei tuoi dati.

GDPR e backup: le best practice

Questo articolo ha scopo unicamente informativo. In nessuna misura può essere considerato sostitutivo di un consulto legale.

Leggi anche:

 

Secondo l’art. 32 del GDPR, sia il titolare che il responsabile del trattamento devono implementare misure adeguate, sia tecniche che a livello organizzativo, per garantire l’integrità e la riservatezza dei dati, la resilienza dei sistemi e la possibilità di ripristinare l’accesso in tempi brevi, incluse la cifratura e la pseudonimizzazione.

Le procedure e le tecnologie di backup sono quindi chiamate in causa per la conformità.

Uranium Backup, grazie alla capacità di copiare sia file e cartelle che database, macchine virtuali, immagini di sistema e cassette di posta Exchange, ti consente di proteggere tutti i dati personali presenti nell’azienda. Suggeriamo le seguenti best practice per la compliance al GDPR:

  1. Esegui il backup di tutti i dati sensibili e dei sistemi chiave dell’infrastruttura seguendo la regola 3-2-1: almeno 3 backup per ogni dato, su almeno 2 sistemi differenti di cui 1 off-site, sfruttando il supporto FTPS/SFTP e cloudMicrosoft OneDrive e Azure, Google Drive, Amazon S3 e Dropbox. I servizi supportati sono tutti GDPR-compliant.
  2. Utilizza le funzionalità di retention di Uranium Backup: consigliamo di avere la possibilità di recuperare dati di almeno 14 giorni precedenti.
  3. Per le macchine virtuali, consigliamo di utilizzare in combinazione sia i backup che la replica, in modo da beneficiare di una buona retention e della possibilità di ripristinare a tempo 0.
  4. Cifra le destinazioni di backup utilizzando le tecnologie a disposizione o, nel caso non siano disponibili, adotta la cifratura AES 256-bit offerta da Uranium Backup. Abbiamo preparato una guida dedicata alla cifratura per facilitarti il lavoro.
  5. Sfrutta il servizio di Uranium e la sua capacità di operare sotto un utente specifico per “blindare” i backup utilizzando i permessi ACL, al sicuro dai ransomware.
  6. Monitora lo stato dei backup con le notifiche email o utilizzando USilio.
  7. Fai una verifica a campione dell’integrità e delle funzionalità di restore dei backup con cadenza regolare.

Aderisci al nostro programma rivenditori!

Diventare rivenditore del software Backup Uranium è semplice.
Guadagna vendendo un programma affidabile e di qualità.
Scopri i vantaggi